Tempo di lettura < 1 minuto

Il rapporto assicurativo si instaura indipendentemente dall’inoltro della domanda formale di iscrizione all’istituto: esso, infatti, deriva dalla obbligatorietà ope legis dell’assicurazione sociale.

L’abituale ordine di elencazione dei quattro tipi di contribuzione (obbligatoria, figurativa, da riscatto e volontaria) non è casuale, ma corrisponde a una priorità stabilita dalle norme in vigore.

In caso di coesistenza, nella stessa settimana, di una contribuzione obbligatoria e una figurativa, come, ad esempio, la sovrapposizione tra la retribuzione e l’inizio della maternità, si dà valore alla prima.

La retribuzione imponibile ai fini previdenziali ai sensi dell’art 12, L. n. 153/1969 è costituita da qualsiasi prestazione economicamente valutabile ricevuta dal lavoratore, purché sia riconducibile al rapporto di lavoro.