Tempo di lettura 2 minuti

Decreto cura Italia: è stato appena pubblicato all’interno della Gazzetta Ufficiale, il Decreto Legge del 17 marzo 2020 n. 18.

Le misure previste dall’ultimo decreto cura Italia emanato dal Consiglio dei ministri, prevedono interventi che andranno a toccare diverse fasce di lavoratori e famiglie.

Non potevano mancare misure di potenziamento del servizio sanitario nazionale, dato lo stato di crisi, e misure a sostegno delle famiglie e dei lavoratori.

Il decreto cura Italia contiene al suo interno 127 articoli, ed è strutturato in 63 pagine.

I settori che va a tutelare sono i seguenti:

  • sospensione degli obblighi di pagamento per tributi e contributi nonché di altri adempimenti fiscali ed incentivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro;
  • premi ai dipendenti che rimangono in servizio;
  • supporto al credito per le famiglie;
  • supporto al credito per le micro, piccole e medie imprese, tramite il sistema bancario e il fondo centrale di garanzia;
  • finanziamento e altre misure per il potenziamento del sistema sanitario nazionale, della protezione civile e degli altri soggetti pubblici impegnati sul fronte dell’emergenza;
  • sostegno all’occupazione e ai lavoratori per la difesa del lavoro e del reddito.
  • stop alle rate dei mutui;
  • congedo parentale di 15 giorni al 50% della retribuzione per i genitori che hanno figli minori di 12 anni;
  • bonus baby sitter di 600 € al mese (1.000 per medici e infermieri);
  • maxi finanziamento per la cassa integrazione;
  • bonus di 100 € netti sulla busta paga per chi p costretto a lavorare in questi giorni è ha un reddito inferiore a 40.000 euro annui;
  • sostegno di 600 euro per il mese di marzo destinato ai liberi professionisti, partite iva impossibilitati a lavorare;

Per darti la possibilità di approfondire le tematiche di tuo interesse, alleghiamo il testo completo del Decreto legislativo cura Italia, ti basterà cliccare sul link ed effettuare il download del documento.