Tempo di lettura 3 minuti
Come richiedere cud 2020?

Si può entrare in possesso del cud pensionati 2020 sia in maniera del tutto autonoma che rivolgendosi presso gli uffici di competenza.

Le modalità sono le seguenti:

  • presso sportello inps;
  • presso centro caf/patronato;
  • se in possesso di pin cittadino o spid (servizio di identità digitale) si può accedere all’interno del portale telematico dell’inps e scaricarlo autonomamente nell’apposita sezione all’interno del fascicolo cittadino.
Chi rilascia il cud ai pensionati?

La certificazione unica pensionati, la quale ha assunto l’acronimo abbreviativo di CUD, dal 2020 CU, viene rilasciata dall’ente previdenziale presso il quale il pensionato riceve la prestazione pensionistica. Quindi nella maggior parte dei casi il cud pensionati viene rilasciato dall’Insp.

Quando è disponibile il cud 2020?

Il cud pensionati viene rilasciato annualmente nel mese di marzo, la prima data utile è quella del 18 marzo.

Richiesta cud inps. All’interno di questa brave quanto semplice guida, troverai tutte le informazioni necessaria per inoltrare la tua richiesta cud inps.

Cud 2020 quando arriva?

Il cu 2020, certificazione unica, viene rilasciato dall’inps, e dagli altri sostituti d’imposta entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello in cui sono stati percepiti i redditi.

Cud 2020 inps, come richiederlo?

Il cud 2020 inps, come ormai noto, non viene più spedito dall’ente previdenziale presso le abitazioni dei cittadini, ma bensì questo è reperibile attraverso diverse fonti, tra cui il portale inps o gli sportelli veloci dell’ente previdenziale.

Richiesta cud inps

Il cud pensione può essere reperito attraverso due diversi mezzi:

  • quelli più tradizionali, come ad esempio attraverso un ufficio inps;
  • a quelli un po più “tecnologici”, che ti consentono di accedere al portale telematico e, attraverso la sezione “scaricare cud“, entrare in possesso, istantaneamente e comodamente da casa, del tuo cud pensionati inps.

In questa breve guida andrò ad illustrarti le modalità con il quale è possibile entrare in possesso del cud pensionati.

Il mio obiettivo è quello di fornirti un quadro dettagliato delle opzioni che hai a disposizione, affinché tu possa scegliere liberamente quella che ti è più congeniale per entrare in possesso del tuo cud pensionati inps.

Certificazione unica inps online 2020, come richiederla?

Come già specificato, i canali attraverso i quali è possibile entrare in possesso del cud pensionati inps, oltre ad essere molteplici, vengono differenziati dal mezzo con il quale il pensionato può entrare in possesso di tale certificazione.

Ovvero, per chi ha maggiore dimestichezza con i canali telematici, è possibile scaricare la propria certificazione istantaneamente.

Mentre, per chi invece ha ancora qualche difficoltà nell’interagire con strumenti digitali, permangono le classiche soluzioni analogiche come l’assistenza dei patronati o gli sportelli veloci che l’inps mette a disposIzione dei cittadini.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio, classificandole, le diverse modalità per entrare in possesso del proprio cud pensionati inps:

  • se in possesso di spid (sistema di identificazione digitale) il pensionato potrà accedere al portale telematico inps, e presso la sezione “fascicolo” cliccare nella voce all’interno del menù a destra “cud” selezionare l’anno di interesse, e scaricare direttamente sul proprio computer la certificazione unica;
  • se invece il pensionato non è in possesso di spid, ma ha comunque familiarità con i servizi di posta certificata “pec”, e quindi ne possiede una, può inviare una pec a [email protected], l’inps provvederà all’inoltro della certificazione nei giorni seguenti l’invio;
  • chi invece non possiede neanche un servizio di posta elettronica certificato, potrà inviare una mail allo stesso indirizzo sopra elencato con l’unica eccezione che alla richiesta scritta dovrà essere allegato il documento di riconoscimento del richiedente;

Questi sono i servizi “digitali” messi a disposizione dell’inps per entrare in possesso del proprio cud pensionati 2020.

Per quanto concerne i servizi “tradizionali”, il cittadino potrà entrare in possesso del cud pensionati attraverso le seguenti modalità:

  • sportelli veloci dell’inps, presenti nei primi tre mesi dell’anno presso le principali sedi;
  • presso gli uffici postali, dove occorrerà rivolgersi agli uffici “reti amiche”;
  • tramite sportello mobile: tutti i pensionati con età uguale o superiore a 85 anni che percepiscono l’indennità di accompagnamento, o i pensionati che risiedono all’estero possono richiedere il cud pensionati telefonicamente ai seguenti numeri: 06.59054403 / 06.59053661 / 06.59055702, consigliamo di munirsi di documenti di riconoscimento e dati inerenti alla propria prestazione pensionistica i quali verranno richiesti dall’operatore telefonico il quale provvederà all’invio della documentazione attraverso mezzo postale;
  • in ultimo, i pensionati più nostalgici, potranno richiedere l’inoltro della certificazione unica attraverso mezzo postale al numero verde: 803.164 accessibile da rete fissa; al numero 06-164164 accessibile da rete mobile.
  • La certificazione unica può essere rilasciata anche a persona diversa dal titolare della pensione. In questo caso la richiesta deve essere presentata da una persona munita di delega con la quale si autorizza l’Inps al rilascio della certificazione, insieme alla fotocopia del documento di riconoscimento dell’interessato.

 

Cud pensionati 2020 come richiederlo online

Se non sari come richiedere il tuo cud pensionati direttamente dal portale telematico dell’inps, nonsolopensioni.it ha elaborato appositamente per te un tutorial che ti mostrerà passo passo come scaricare il tuo cud pensionati 2020 sul portale telematico dell’inps.

Buona visione e iscriviti al canale!